* “LA NOSTRA STORIA” *

Santa Cecilia 2013 S.Cec 2012Camporgiano11OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nel quadro delle istituzione artistiche-culturali del paese, si inserisce con primaria importanza la Filarmonica “P. Mascagni”. Fondata il 1° Dicembre 1896 nella locale sede della Società di Mutuo Soccorso da trenta appassionati di musica, che redatto ed approvato lo Statuto Sociale, intitolavano, (art.1), la Filarmonica al grande compositore Pietro Mascagni e nel successivo art.2 specificavano che gli scopi erano quelli “…di formare un Corpo di Banda Musicale in Camporgiano e di tenere desto nel popolo il sentimento della musica per inspirarlo ed educarlo al sentimento del bello…”. Nel giugno 1897 furono acquistati presso la Casa Musicale Roth di Milano gli strumenti musicali necessari per completare l’ organico ed il 4 Marzo 1898 in occasione della Festa dello Statuto Albertino vi fu il primo e tanto atteso concerto in pubblico. Nel 1904 la Filarmonica, vestita della sua prima uniforme, partecipò al Concorso Regionale delle Bande Musicali in Castelnuovo Garfagnana dove risultò vincitrice del primo premio consistente in £.70 ed una bandiera di seta con frangia d’ oro. Gli anni seguenti furono caratterizzati da una profonda crisi economica che provocò ampi fenomeni di emigrazione, privando anche la Filarmonica di validi musici e costringendola ad una ridotta attività paesana. Ciò nonostante, nel 1908, fu rinnovata l’ uniforme e nel 1913 realizzato il primo gemellaggio Musicale con la Banda Musicale di Montopoli Val d’ Arno (PI). Le tragedie della Prima Guerra Mondiale ed il successivo terremoto del 1920 non risparmiarono alla Filarmonica danni materiali ed umani; tuttavia nel 1922 partecipò al nuovo Concorso Regionale delle Bande Musicali classificandosi al secondo posto. Purtroppo ancora una volta per molti dei giovani filarmonici lo strumento musicale fu sostituito dal fucile nei disastrosi eventi della Seconda Guerra Mondiale. La successiva lenta ed impegnativa rinascita alla vita, al lavoro ed alle attività di svago produsse anche nella Filarmonica un’ intensa ed entusiastica ripresa delle proprie attività prima a livello paesano e successivamente sempre migliorandosi ed espandendosi all’ esterno fino ad arrivare a questi ultimi venti anni che vedono emergere una Filarmonica testimone fedele della tradizione musicale popolare ma anche aperta a grandi ed entusiasmanti esperienze quali i Gemellaggi Musicali vissuti in Italia, Germania, Ungheria, Francia, Belgio, Spagna, Inghilterra, Repubblica Ceca e la straordinaria tourneè musicale in Canada e Stati Uniti d’ America, Grecia e Malta .
Nel 1996 Viene pubblicato il Libro del Cenetenario della Filarmonica P.Mascagni, curato e redatto dal consigliere Stefano Andreozzi che asssieme ai Giovani è stato trainer e anche promotore di innovazioni con attività parallele a quelle musicali che hanno aumentato il valore dell’associazione, innumerevoli i consensi di stima ricevuti nei molteplici gemellaggi musicali.
Nell’anno 2000 il  Sig Andreozzi Cesare  dopo ben 24 anni di passionale impegno profuso, lascia  il prestigioso incarico di Presidente della Filarmonica , al suo posto viene eletto Dot. Telloli Gian Paolo il quale rimane in carica fino al 13 marzo 2014, giorno della sua triste scomparsa .Và ricordato che il Dot.Telloli venne eletto nel  2012  presidente A.B.I.M.A per la Provincia di Lucca, il suo apporto alla Filarmonica  fù di grande impatto sociale e organizzativo , fornendo idee e modi innovativi che portarono anche alla collaborazione con l’artista Jazzista prof. NICOLAO VALIENSI , componendo un CD del  progetto “L’Anima dei Luoghi”,pura esplorazione della Musica Bandistica vista dal lato metaforico creativo dell’artista Valiensi , con questo Concerto partecipò  al famoso BARGA JAZZ FESTIVAL,  in provincia di LUCCA.

Una Filarmonica che per valorizzare e tramandare questa forma di cultura, propone ormai da più di 34 anni la splendida ed unica realtà della Rassegna Musicale come motivo di incontro culturale ma anche, e certamente, esaltante esperienza umana.

All’interno della Filarmonica , ormai da molti anni , è presente la SCUOLA DI MUSICA che da alcuni anni e precisamente dal 2005, da un’idea del Vice presidente Rossi Maurizio , si è trasformata includendo Lezioni mirate per i singoli strumenti presenti nell’organico classico per Banda . Questa attività dà modo ai giovani e meno giovani di imparare divertendosi con la musica d’Insieme proponendo anche la formazione giovanile JUNIOR BAND P.MASCAGNI , gli Insegnanti sono : il M° direttore Gemma Adorni , la prof. Andreina Crudeli, prof. Licia Nicolai, prof. Muccini Matteo e prof. Piero Orsi.   Dal giugno 2013 è nata l’iniziativa di “QUANDO C’é MUSICA “ che prevede lo svolgimento di SAGGI di Fine corso per SCUOLE di MUSICA a formazione bandistica.      Iniziativa unica nella zona Garfagnina .

Da alcuni anni è presente anche un gruppo di Amici , che appassionati di musica , dedicano il loro tempo libero ad aiutare la FILARMONICA PIETRO MASCAGNI nell’organizzazione di eventi che circondano l’attività Musicale Bandistica della Filarmonica e della Scuola di Musica . L’ associazione AMICI della MASCAGNI è il primario Sponsor della FILARMONICA . L’attuale presidente è il Sig. Comparini Maurizio

 

Attuale Presidente della Filarmonica è il Sig. Santi Fabrizio ,  diretta dal 1979 dal M° Giulio Luccarini .

logo banda
Inno di Camporgiano (Mp3 Download ) NEL 2011 LA FILARMONICA “P. MASCAGNI” è STATA DICHIARATA GRUPPO DI INTERESSE NAZIONALE SU INIZIATIVA DEL MINISTERO DEI BENI ED ATTIVITA’ CULTURALI, NELL’AMBITO DELLE CELEBRAZIONI PER IL 150° ANNIVERSARIO DELL’ UNITA’ D’ITALIA.